“Siamo tra i cittadini per capire i loro bisogni”. Perché “Lideanuova” non...

“Siamo tra i cittadini per capire i loro bisogni”. Perché “Lideanuova” non ha bisogno..

3401
0
CONDIVIDI
FacebookTwitterGoogle+WhatsAppEmailCondividi

A pochi mesi dalle prossime elezioni sia comunali  che regionali  nelle campagne elettorali di tutti gli schieramenti politici è magicamente riapparso il CITTADINO.  Dai leader nazionali a quelli locali sembra infatti che si sia tornati ad una concezione “sana” della politica, dove i rappresentanti non sono spinti da ambizioni personali e dalla corsa sfrenata a poltrone e potere. Tutte le campagne social dei futuri candidati stimolano infatti i cittadini alla partecipazione diretta e proclamano a suon di post e foto nei quartieri popolari una reale intenzione di ascoltare le proposte e le richieste anche di coloro i quali appartengono alle classi sociali meno abbienti. Tra le anomalie di questo fenomeno, riscontrate dal Movimento “Lideanuova” , vi è il fatto che tale lodevole intenzione viene manifestata anche da coloro i quali hanno causato con le loro politiche un abbassamento della soglia di povertà assoluta  in Italia e continuano ad alimentare scandali e clientele relative a nomine politiche poco trasparenti, inchieste su bandi e gare pubbliche truccate e più in generale una cattiva gestione della “res” pubblica. Questa classe politica di mestieranti e truffaldini dovrebbe soltanto vergognarsi e ritirarsi per sempre dalla scena politica, prima che in molti casi provveda la magistratura. Non ci stupiremmo allora se questa strategia di inneggiare alla partecipazione non fosse soltanto una farsa per accattivarsi la simpatia dei meno “accorti”, salvo poi continuare con i loro progetti clientelari a fare i loro interessi e quelli dei loro amici. Ecco perché noi del Movimento “Lideanuova” non sentiamo il bisogno di puntualizzare soltanto in campagna elettorale la nostra intenzione di portare nelle Istituzione delle proposte serie di rilancio delle politiche del lavoro e occupazionali sia a livello nazionale che in Sicilia a tutela dei lavoratori svantaggiati e dei disoccupati. Noi del “Lideanuova” abbiamo deciso di fondare questo movimento proprio perché siamo stanchi di essere presi in giro da chi predica di ascoltare i cittadini onesti per poi portare avanti soltanto i propri interessi, noi del “Lideanuova” non abbiamo nessun politico dietro, noi del “Lideanuova” rivendichiamo in maniera orgogliosa di essere Popolo.

Se anche tu sei stanco dei finti proclami alla partecipazione e vuoi invece incidere e dare il tuo contributo alla rinascita di una nuova corrente politica, dì la tua nei commenti e contatta i referenti del nostro Movimento per sapere come puoi finalmente essere un cittadino attivo e consapevole!

NON CI SONO COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO